Aiuti allo sviluppo solo ai Paesi che legalizzano l’aborto

12.11.2013 12:24

Firma per la modifica di un documento abortista e irresponsabile

Ciao Celestino,
Le Nazioni Unite hanno rilasciato un altro rapporto, stavolta in tema di gravidanze adolescenziali, che promuove l'aborto come diritto fondamentale e come mezzo di controllo delle nascite. Non si tratta di una semplice relazione, ma piuttosto di una mossa strategica legata alle sovvenzioni di aiuto allo sviluppo. Aiutaci a fermare questo documento sottoscrivendo e diffondendo la petizione di CitizenGO "L'ONU concede aiuti solo ai Paesi che legalizzano l'aborto" (http://www.citizengo.org/it/767-lonu-concede-aiuti-ai-paesi-che-legalizzano-laborto).

Invece di responsabilizzare la vita sessuale degli adolescenti, la relazione afferma la necessità di sistemi di controllo delle nascite a costo zero, della distribuzione di pillole del giorno dopo e della legalizzazione dell'aborto. Questo rapporto è completamente irresponsabile: è scientificamente noto che un maggiore accesso ai contraccettivi comporta una maggiore promiscuità, e quindi un più alto tasso di gravidanze indesiderate, aborti e malattie sessualmente trasmissibili..Ma i dati statistici della relazione sono forniti dall'International Planned Parenthood Federation (IPPF), una lobby abortisa che per ragioni economiche agisce per la promozione a livello globale di queste politiche.

Inoltre, il rapporto in più punti si mostra ostile alla famiglia, descrivendola come radicale alternativa a uno sviluppo libero e consapevole della donna adolescente.

L'ONU sta usando questo rapporto per influenzare le politiche dei singoli Stati, dato che i finanziamenti alle nazioni in via di sviluppo vengono erogati in funzione della loro adesione a queste linee guida. Firma e diffondi questa petizione (http://www.citizengo.org/it/767-lonu-concede-aiuti-ai-paesi-che-legalizzano-laborto) per il ritiro o la modifica di un documento che propone un approccio irresponsabile al tema della sessualità, calpesta il diritto alla vita e umilia il valore della famiglia.

Grazie per il tuo impegno. A presto,

Matteo Cattaneo e il team di CitizenGO

------

CitizenGo è una comunità di cittadini attivi che vogliono difendere la vita, la famiglia e i diritti fondamentali in tutto il mondo. Per saperne di più clicca qui o seguici su   Facebook o su Twitter.