Didascalie mostra sguardi peruviani

24.06.2013 00:00

Riteniamo interessante la loro pubblicazione seppure non affiancata alle immagini cui si riferiscono...

Ugualmente, il messaggio che il singolo commento vuole trasmetterci, resta intatto!

 

 

(clicca sul''immagine per visionare l'intero album)

 

 

....perché senza ciotola?

La gente oggi tende a estremizzare nel dare tutto o niente ma spesso dimentica che   basta una carezza, un sorriso o un piccolo aiuto nei lavori quotidiani per mantenere vivo in un cuore il fuoco della speranza

Matteo Bazzoli

 

a ciascuno il suo compito...

Ognuno fa la sua parte, tutto è mirato al bene comune, nessuno è inutile e tutti sono indispensabili per far funzionare correttamente l’ingranaggio che muove questa comunità persa tra le montagne, umile e gentile in ogni sua sfumatura

Matteo Bazzoli

 

addomesticamento e tecnologia degli albori

La salvezza è nella terra, riprendiamo la zappa. Stop al superfluo

Mauro Corona

 

attenzione fraterna

E quando un ennesimo tiepido mattino solcherà i vostri volti non scordate mai che un silenzioso popolo combatte per voi, fondato da eroi senza tempo e guidato da nobili valori che lottano nel nero della storia per una piuma di pace

Matteo Bazzoli

 

avicoltura e suinicoltura  nel deserto

Strade sconfinate e desertiche distese si fondono insieme in un unico mosaico perfetto, dove puoi scorgere i segni del passaggio dell’uomo e lo sterminato universo della Natura

Matteo Bazzoli

 

ciotole amiche

Mangia la zuppa, versa l’acqua; taglia il pane, pulisci la tua amica ciotola; condividi senza sprechi di parole la grandezza di questa semplice condivisione che ci rende tutti fratelli sotto un millenario e sconfinato tetto di stelle

Matteo Bazzoli

 

comunque ospitale

Dietro ogni fatiscente porta si cela una nuova triste storia, di fughe e debiti, di amori scomparsi e morti inaspettate, in ogni sguardo c'è un dolore lontano da placare e affrontare, ma tutti trovano sempre la forza per un sincero sorriso

Matteo Bazzoli

 

confidenza di un anziano barado a padre Ugo

Molti parlano dei poveri, ma pochi parlano con i poveri  

Madre Teresa

 

costruzioni in terra battuta

Dal nulla nasce il tutto; con ingegno, fatica e sudore il contadino crea case, campi e speranza dalle ceneri della terra perchè non conosce limiti il suo continuo viaggio di scoperta

Matteo Bazzoli

 

dimore all'ombra degli eucalipti

Se ti dico che la città cui tende il mio viaggio è discontinua nello spazio e nel tempo, ora più rada ora più densa, tu non devi credere che si possa smettere di cercarla. Forse mentre noi parliamo sta affiorando sparsa entro i confini del tuo impero; puoi rintracciarla, ma a quel modo che t’ho detto                                                    Italo Calvino

 

e fece capolino l'arcobaleno

Il vento soffiava su quel mondo scomparso e perduto, i suoi sguardi rapivano l'orizzonte, derubandolo di quel suo prezioso tesoro ora vivente in lui e tutto sembrava perfetto con quell'armonia danzare lungo le curve dell’arcobaleno

Matteo Bazzoli

 

festa all'oratorio

L'identità di un sorriso dimora nel pensiero e nel gesto innocente che dolcemente lo genera

Matteo Bazzoli

 

fiducia nel domani

Un sogno non finisce in una notte, il male non può vincere mille desideri, una piccola parte di luce rimane sempre e da essa può nascere un tenero fiore da cui ricostruire il mondo

Matteo Bazzoli

 

forse pensieroso, forse triste ...

La tristezza, come l'acqua che rimane quando ci siamo lavati, si mescola ai quotidiani pensieri che nascono silenti tra le strade della mente e proprio nella volontà di saper respingere questa malinconia sta la direzione corretta per la gioia e la pace

Matteo Bazzoli

 

geometrie antiche della puna

Troverai più nei boschi che nei libri. Gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà

Bernardo Di Clairvaux

 

gli orfani di mamma Fabrizia

La felicità è reale solo quando condivisa

Christopher McCandless

 

grati alla terra

La ricchezza della terra è nelle braccia del contadino. La ricchezza della casa è nelle braccia della donna volenterosa, la ricchezza di un uomo è nell'umiltà, nell'esser fedele e nell'amore dei propri figli

Matteo Bazzoli  

 

i pani della felicità

Nell’amore della propria famiglia, nel calore del proprio focolare si nasconde la forza e l’energia che muove ogni singolo passo e dona coraggio nelle sfide di ogni nuovo giorno, con le sue ombre e i suoi tiepidi raggi di speranza, che fanno di questa esistenza una grande avventura

Matteo Bazzoli

 

i poveri alla mensa di Chacas

Stringiamoci attorno a questa tavola; vieni più vicino, fratello, e lascia che tutti trovino posto in questa mensa dove si mescolano visi millenari e odori diversi, sguardi malinconici e mani scolpite da una vita di fatiche e stenti. Questo è il luogo dove una ciotola piena diventa il dono più prezioso che il mondo possa offrire, dove tutti  insieme si alimenta quella fiammella in cui racchiudiamo i nostri sogni e le nostre umili speranze

Matteo Bazzoli

 

il candore perenne dell'HUASCARAN

Si va in montagna per essere liberi, per scuotersi dalle spalle tutte le catene che la convivenza sociale impone, per non inciampare ogni due passi in imposizioni e proibizioni. Si va in montagna anche per sottrarsi a norme ammuffite, per sbizzarrirsi una buona volta e immagazzinare nuove energie
Tita Piaz

 

in preparazione alla messa  solenne

All’ora della messa tutta la popolazione si raduna silenziosa, all’ora prefissata gli occhi sono fissi sull’altare e da tutti si diventa un’unica essenza, che eleva i suoi canti e coltiva nel cuore il suo desiderio di un domani migliore, aspettando dal Cielo una pioggia dipinta di speranza

Matteo Bazzoli

 

la difesa del pane

Specchi in cui uno vede se stesso, così com'è e come l'altro lo vede. Questo sono gli occhi degli altri

Matteo Bazzoli

 

la processione dei rustici e docili amici dei campesinos

Prosegue l’asino sui fianchi della collina e solca la pista con fare sicuro, grigio amico che accompagna in silenzio gli stanchi contadini mentre offre la sua schiena e i suoi zoccoli per condividere con loro la fatica della salita

Matteo Bazzoli  

 

momento del cambio, l'ironia dei bambini

Anche qui la politica è un mostro insensibile dipinto sulle case, anche qui si parla di cambiamento, di novità e di giustizia, ma la vera rivoluzione è iniziare a credere nel potere della fratellanza, nella dolcezza dei bambini e nella semplicità dell’esistenza

Matteo Bazzoli

 

pastori in erba

Futuri pastori nascono sotto i raggi di un sole d’aprile, piccoli cuori pulsanti battono nell’aria che racchiude il profumo della montagna, future mani di queste terre stanno già costruendo il mondo di domani

Matteo Bazzoli

 

pensieri all'ombra del cappello

Le signore anziane uniscono le loro preghiere per figli e nipoti, partiti lontano senza certezze di successo o di ritorno, coraggiosi martiri in cerca di un nuovo e migliore destino per se stessi e per questa comunità che ancora ha fiducia

Matteo Bazzoli

 

piccole donne scrutano il futuro

Con gli occhi malinconici, chini, umidi d'amore, ora socchiusi come un fiore in boccio ora sfrontati, inquieti dalla timidezza, per un attimo distolti quasi svelassero la folla di emozioni che si cela in cuore. Dimmi: qual è, bambina, il futuro su cui posi oggi lo sguardo?

Amaruka

 

piramidi  gemelle di  pietra e ghiaccio

Il paradiso è sotto i nostri piedi e sopra le nostre teste
Henry David Thoreau

 

riti e suoni tradizionali  della settimana santa

Tradizioni perse nel fumo della storia che ogni anno tornano puntuali, riti e folclori unici e pittoreschi che donano identità e cultura a questo popolo lontano che ogni giorno soffre e lotta contro un destino ancora orfano di Luce

Matteo Bazzoli

 

rughe verdi sull'altipiano

Da quassù il mondo degli uomini altro non sembra che follia, grigiore racchiuso dentro se stesso.

E pensare che lo si reputa vivo soltanto perché è caotico e rumoroso
Walter Bonatti

 

Sapcha...la misteriosa montagna della cordigliera bianca

L’ebbrezza di quell’ora passata lassù, isolato dal mondo nella gloria delle altezze, potrebbe essere sufficiente a giustificare qualunque follia
Giusto Gervasutts

 

soddisfazione del carico e del lavoro compiuto

Dolci sorrisi di donna! Mattini di primavera! Ritagli di un cielo molto azzurro che è tutto per qualcuno

Federico Garcia Lorca

 

sonno profondo e innocente

Dormi sereno in faccia a questo mondo senza giustizia; sogna le fate, gli arcobaleni e gli aquiloni, lascia che la vita sia il tuo disegno più bello

Matteo Bazzoli

 

sorprendenti dolcezze

La nostra capacità di riconoscere qualsiasi oggetto fallisce se si dispone di meno di mezzo secondo. Per gli oggetti geometrici, se si ha a disposizione meno d'un cinquantesimo di secondo. Ma la percezione d'un sorriso rimarrà in noi dopo che è balenato per non più d'un millesimo di secondo, tanto è sensibile la nostra mente alla vista del volto umano

Richard Bach

 

sorpresa e curiosità degli  innocenti

Piccoli, teneri, ingenui, umili, spensierati. Ai bambini hai regalato il sogno di essere unici

Matteo Bazzoli

 

sorriso antico e rivelatore

E quella felicità, quella gioia che per molti è solo un' utopia si accende e brilla sui loro volti nel ricevere un pezzo di pane e un poco di minestra, una scheggia d’amore, un frammento di vita

Matteo Bazzoli

 

tensioni tra cielo e terra

Sconfinato  come l’universo è questo cielo sfumato di nuvole; in lui danzano le sinuose curve del mondo e si specchiano i pensieri degli uomini, nella sua vastità trova spazio ogni singola preghiera

Matteo Bazzoli

 

 

ultimi ospiti alla mensa di Chacas

All'angolo delle madri ci si carica a vicenda di nuova speranza, nel vicolo dei giovani si parla della città e dei suoi finti doni, vecchi uomini spingono carriole e carretti, a piedi nudi o con scarpe bucate e tutti insieme si cerca di costruire un poco di amore in questo buio

Matteo Bazzoli

 

un candido fiore tra i fiori

Quando il primo bambino rise per la prima volta, la sua risata si sbriciolò in migliaia di frammenti che si sparpagliarono qua e là. Fu così che nacquero le fate

 James Matthew Barrie

 

 

un carico di felicità

Negli occhi dei bambini splende la luce accecante della vita umana, nei loro sguardi può ritrovare il senso di questo folle mondo, nelle loro mani che ti stringono forte  puoi sentire una calda sensazione di gioia

Matteo Bazzoli

 

un'altra cena.... in compagnia del Cristo

I poveri sono il luogo teologico dove Dio si manifesta e il roveto ardente e inconsumabile da cui Egli ci parla

Antonio Bello