Verbale 05/2016

05.10.2016 23:00

UNITA’ PASTORALE “CRISTO ACQUA VIVA”

Parrocchie di S. Barnaba Bondo, - S. Andrea Breguzzo, - S. Michele Lardaro -S. Stefano Roncone

                                                                   

Verbale n. 05/2016

Relativo alla riunione del Consiglio dell'Unità Pastorale “Cristo Acqua Viva” tenutosi il giorno 05 ottobre 2016 - ad ore 20.00 - a Roncone, come da regolare avviso di convocazione.

Assenti giustificati: Bazzoli Lucio, Bonazza Andrea, Ferrari Adelina, Filosi Stefano, Molinari Agnese, Pellegrini Miriam, Salvadori Elena Scalfi Manuela e Zanotti Silvana.

Presiede don Celestino, verbalizza la segretaria Manni Gloria.

Constatata la validità della riunione, don Celestino - ringraziati i presenti - dichiara aperta la seduta, invitando il Consiglio ad assumere le deliberazioni inerenti l'O.d.G.

Momento di riflessione e preghiera:

Si recita tutti insieme il Padre Nostro.

Elezione del nuovo Consiglio, indicazioni della Diocesi di scelte concrete:

Durante l’assemblea diocesana il Vescovo Tisi è intervenuto dicendo che si fatica a generare legami fraterni. La fede è praticata in forma individuale, occorre creare spazi di fraternità.

Il centro della nostra Fede è l’Eucarestia.

Il Vescovo ha dato un mandato alle comunità: “Invito allo stupore”, cercare i poveri, avere donne e uomini che applicano la tenerezza della Madre, che dà fiducia ai figli. Servono persone capaci di “stupire”, per cercare di far diventare fraterne le nostre comunità, così come le nostre strutture.

È più semplice organizzare che creare, questo è un dato di fatto ma, motivi positivi di stupore se ci si guarda attorno ce ne sono, basta saperli cogliere: giovani che vogliono partecipare alla marcia della Pace di Assisi, esperienze positive in campi lavoro che si vuole riportare ai coetanei, ecc.

L’impressione è che al di fuori della Chiesa non ci sia la speranza ma, piuttosto l’attesa che la Chiesa faccia qualcosa; forse perché non c’è altro “Ente” che dia alternative diverse a chi non ne ha.

Si deve comunque ringraziare Dio, perché anche se con dei limiti ci fa sperimentare la fraternità.

Il nostro Vescovo parla apertamente e giustamente di ciò che non funziona ma, la comunità dovrebbe forse informarsi di più su ciò che accade attorno a noi in negativo ma anche in positivo.

Fare fraternità significa essere più coinvolti nelle realtà che ci circondano, anche per quanto riguarda il rinnovo del Consiglio Pastorale che avverrà il 19/20 novembre 2016.

Don Celestino legge le norme diocesane per il rinnovo del Consiglio e, la lettera che sarà mandata alle famiglie per la raccolta dei nomi disponibili a candidarsi. Si decide di non formare i comitati per i 4 paesi. Il CP sarà formato da 15 membri, si voterà portando in chiesa le schede, ponendole nelle scatole predisposte. Si potrà votare anche durante le messe dei giorni già indicati.

Varie ed eventuali:

Cambio orario delle messe per Bondo alle ore 19.30 e Breguzzo alle ore 11.00 della domenica.

Gli orari delle messe dei Santi e dei Morti saranno affissi in chiesa e si potranno prendere anche i foglietti.

Finalmente inizieranno i lavori di ristrutturazione dell’Oratorio di Bondo.

 

Esauriti gli argomenti all'O.d.G., la seduta è conclusa alle ore 23.00.

 

 

Roncone, 05 ottobre 2016                                                                                 Segreteria

                                                                                                                      - Gloria Manni -