Verbale n. 1/2014

30.06.2014 20:30

CONSIGLIO PASTORALE INTERPARROCCHIALE

Parrocchie di S. Barnaba Bondo, – S. Andrea Breguzzo, - S. Michele Lardaro –S. Stefano Roncone

Verbale n. 1/2014

 

Relativo alla riunione del Consiglio Pastorale Parrocchiale Bondo – Breguzzo – Lardaro - Roncone tenutosi il giorno 30 giugno 2014 – ad ore 20.30 – in val di Breguzzo, come da regolare avviso di convocazione.

Presenti: Bazzoli Lucio, don Celestino, Ferrari Adelina, Filosi Stefno, Manni Gloria, Molinari Agnese, Mussi Oriella, Pedretti Fernanda, Pedrini Ilaria, Pederzolli Roberta, Piolini Agnse, Salvadori Elena, Scalfi Manuela e Zanotti Silvana.

Presiede don Celestino, verbalizza la segretaria Manni Gloria.

 

  1. Momento di riflessione e preghiera:

Don Celestino invoca la benedizione dello Spirito Santo sull’assemblea e recitiamo il Padre Nostro.

 

  1. Scambio di esperienze:

La serata si apre considerando le attività che sono state svolte durante l’anno: l’esperienza del catecumenato è stata molto positiva per i ragazzi e per i genitori. Si è constatato un senso di comunità delle 4 parrocchie più presente, rispetto ad altre realtà a noi vicine.

Per quanto riguarda l’UP, in autunno chiameremo don Lauro per avere le ultime verifiche e formalità, per la creazione effettiva dell’Unità Pastorale. Sempre in previsione dell’UP, sarà possibile uno scambio nelle 4 comunità dei ministri straordinari dell’eucaristia quando necessario.

Qui di seguito sono elencate alcune considerazioni in merito all’anno trascorso nel CP:

… dispiacere che per 5 mesi non ci si sia visti. Ho sofferto nel CP, su alcune riflessioni mi sono sentita allo sbando. Ho creduto nel CP e forse per questo ho sofferto. Desidero forse vivere le cose in modo più concreto, quando riflettevo non mi sentivo capita, credo nell’armonia, non è tempo di tacere ma, di vivere le cose. Serve un ricambio forse anche nel CP, persone nuove che possono dare nuova energia. Vivere nel quotidiano. Per quanto riguarda l’UP, bene tutta la teoria ma, è la nostra vita e il nostro esempio che fa UP. … do scontate tante cose, se rifletto mi devo fermare e pensare alla Fede ecc. Non so quante persone abbiano pensato seriamente alle domande lasciate in chiesa; mi sono chiesto a cosa serve tutto il lavoro fatto. Durante gli incontri ho potuto trovare un altro modo di fare gruppo, per conoscerci sotto un altro aspetto, aprirsi più facilmente. Modo per capire almeno in parte le nostre comunità; forse non è il modo più giusto per avere risposte, ma è un punto di partenza. … dall’ultimo CP mi sono fatta domande per capire come affrontare le nostre questioni. Quest’anno è stato per me molto particolare, cambiate le priorità, sento che forse il CP non è stato il punto focale ma la catechesi, la preparazione, vedere la parrocchia attraverso le nuove generazioni. Il contatto anche profondo con i genitori. I bambini mi hanno stupito per la loro vicinanza in un momento per me molto difficile. È stato un modo di sentire la comunità. … il CP è la risultanza di come siamo presenti nella comunità. Organizzare le letture è stato anche un modo di viverla. Grazie perché vi ho ammirato tutti, dopo il lavoro portare avanti ancora anche tutte le problematiche, nonostante le accese discussioni. Sostenere il parroco nelle varie decisioni è importante, è un bel gruppo. … sono da nove anni nel CP, è stato un periodo di confronto e di crescita con persone che mi hanno insegnato tanto. Anche i momenti di scontro sono serviti per avere la prospettiva di persone che vogliono il bene delle nostre comunità. Siamo un gruppo composto da persone molto diverse per età ed esperienze e spero che il nostro essere diversi ci porti a continuare il nostro cammino nel miglior modo possibile.

 

  1. Varie ed eventuali:

Fontanedo: il tetto è da rifare, è stata fatta un’assemblea per presentare i lavori.

Ferragosto a Roncone: don Daniele sarà presente alla sagra dell’Assunta. Il CP potrebbe pensare ad un segno ad es: rituali e ad accoglierlo con un discorso di benvenuto (Ilaria).

 

Esauriti gli argomenti all’O.d.G., la seduta è conclusa alle ore 22.50

 

Roncone, 30 giugno 2014                                                                                                        Segreteria

   - Gloria Manni -