Verbale n. 8/2015

13.07.2015 22:55

UNITA’ PASTORALE “CRISTO ACQUA VIVA”

Parrocchie di S. Barnaba Bondo, - S. Andrea Breguzzo, - S. Michele Lardaro -S. Stefano Roncone

                                                                   

Verbale n. 8/2015

 

Relativo alla riunione del Consiglio dell'Unità Pastorale “Cristo Acqua Viva” tenutosi il giorno 13 luglio 2015 - ad ore 20.30 - a Roncone, come da regolare avviso di convocazione.

Assenti giustificati: Bazzoli Lucio, Bertoni Francesca, Bonazza Andrea, Costantini Giorgio e Ferrari Fulgida.

Presiede don Celestino, verbalizza la segretaria Manni Gloria.

Constatata la validità della riunione, don Celestino - ringraziati i presenti - dichiara aperta la seduta, invitando il Consiglio ad assumere le deliberazioni inerenti l'O.d.G.

 

Momento di riflessione e preghiera:

Si legge dal Vangelo secondo Marco (6, 7-13). Gesù manda gli apostoli a due a due per guidare il suo popolo verso la liberazione, fa portare loro solo l’essenziale come nell’Esodo. Mosè sfugge agli Egizi avendo solo l’essenziale per sopravvivere. L’azione pastorale non ha bisogno di potenti mezzi ma, di strumenti/poteri per gli impuri. La Chiesa necessita di mezzi/azioni dello Spirito Santo che portino frutto, anche se a volte non si “vince” e ci si deve spostare altrove.

 

Tema dei profughi:

Si riprende il discorso dei rifugiati, in particolare della serata informativa del 23.06.2015. Ci si chiede come comunicare alla popolazione la realtà del progetto? Siamo “responsabili” dell’informare chi vuole veramente sapere. In assemblea si è visto che ragionare è difficile, parte della popolazione sa e sta a guardare, chi non sa che dire, chi aspetta di vedere gli sviluppi. C’è chi è anche propenso all’accoglienza ma, non si vede mai in paese. Il comitato si sta costituendo come associazione per avere più forza di contrattazione. Il parroco legge una nota informativa che arriverà alle famiglie entro tempi brevi, dove si riassumono le motivazioni che hanno portato il Consiglio a decidere il progetto di accoglienza. Si legge l’esposto fatto ai carabinieri, riguardante le frasi razziste apparse sui social. Seguire il Vangelo significa anche prendere su di sé critiche forti, seguire Gesù vuol dire portare anche la sua croce.

 

Esauriti gli argomenti all'O.d.G., la seduta è conclusa alle ore 22.55.

 

 

Roncone, 13 luglio 2015                                                                                     Segreteria

                                                                                                                      - Gloria Manni -