Verbale seduta del 13 marzo 2017

13.03.2017 22:29

verbale seduta del

CONSIGLIO PASTORALE

seduta del 13 marzo 2017

nominativo

presente

assente

Presidente

Riz don Celestino

Vicepresidente

Pizzini Lia

Segretario

Ghezzi Gilio

Consigliere

Abatti Roberto

Consigliere

Amistadi Andrea

Consigliere

Amistadi Gianbattista

Consigliere

Artini Serena

Consigliere

Bazzoli Daniele

Consigliere

Bazzoli Isabel

Consigliere

Bonazza Valerio

Consigliere

Bugna Pia

Consigliere

Ferrari Sabrina

Consigliere

Lombardi Luisa

Consigliere

Monfredini Flavia

Consigliere

Mussi Anna Linda

Consigliere

Zanotti Silvana

Nell’anno del Signore duemiladiciassette, il giorno tredici del mese di marzo - 13/03/2017 – ad ore 20.30 presso la canonica di Roncone, si è adunato il Consiglio Pastorale della Unità Pastorale Cristo Acqua Viva di Sella Giudicarie in seduta ordinaria, con il seguente ordine del giorno:

1.         Momento di preghiera e riflessione.

2.         Incontro di approfondimento in materia di teoria del gender.

3.         Varie ed eventuali (proposta di Daniele Bazzoli).

In apertura di seduta, il Presidente don Celestino invoca l’assistenza dello Spirito Santo sopra i convenuti, invita tutti ad un momento di preghiera e raccoglimento, dà lettura del vangelo di domani e lo commenta, soffermandosi in particolare sul “timor di Dio”, da intendersi come un sentimento che stupisce (Secondo la teologia cattolica è uno dei sette doni dello Spirito Santo. Secondo la dottrina cristiana il timore di Dio è la capacità necessaria per seguire gli insegnamenti di Gesù, per riconoscere che Dio va incontro all'uomo con amore e che Gesù è il salvatore. ndr)

Intorno al secondo punto all’o.d.g., ci propone alcune riflessioni su quanto appreso nell’incontro con Luca Porpora, ed invita i Consiglieri a condividere le proprie considerazioni ed i propri approfondimenti. Durante il dibattito si appalesano differenti approcci al problema; alcuni tra i convenuti esternalizzano stati d’animo turbati per quanto appreso e per le ipotizzabili conseguenze, precipuamente a carico dei bambini. Al termine, don Celestino ci invita a formulare proposte su come rendere consapevole la comunità dei Sellesi dei problemi e delle conseguenze già subite, e subendi, dall’applicazione pratica della teoria genderiana. Il Consigliere Valerio Bonazza propone di interessare il direttivo della biblioteca di Roncone al fine di organizzare un incontro pubblico a carattere divulgativo ed informativo, anche al fine di evitare possibili strumentalizzazioni, con relative accuse di partigianeria confessionale. Di converso, il Consigliere Andrea Amistadi propone che nell’organizzazione dell’incontro sia palese il contributo del Consiglio Pastorale, quale parte in causa a pieno diritto. Segue l’esposizione di altri pareri. In conclusione, si coagulano e sedimentano le varie percezioni e si arriva alla formulazione di una proposta pacificamente condivisa: alcuni di noi si adoperino per elaborare una proposta per il pubblico incontro. Le persone che si mettono a disposizione sono: Andrea Amistadi, Valerio Bonazza, Lia Pizzini a cui si aggiunge Luisa Lombardi che ne parlerà alla Consulta scolastica.

Per calendarizzare i prossimi impegni, si conviene di proporre l’incontro pubblico nei giorni di venerdì 5 o 12 o 26 maggio oppure 2 giugno 2017, da fissarsi una volta uditi i vari attori.

In relazione al terzo punto, lo scrivente rammentando il messaggio inviato a coloro che utilizzano whatsapp riflettente la proposta di creare un servizio di messaggistica broadcasting (che significa: radiodiffusione circolare ovvero  trasmissione di informazioni da un sistema trasmittente ad un insieme di sistemi riceventi non definito a priori.) da dedicare alla veicolazioni di informazioni a carattere pluralistico e di comune interesse per la comunità. Di questo si incaricherà il signore Rodolfo Hangler, esperto in materia e gestore, tra l’altro, del sito web parrocchiale,

Il Consigliere Daniele Bazzoli ci propone lo slogan “parrocchia = famiglia di famiglie” nell’accezione che la parrocchia deve essere un centro di gravità su cui far convergere le singole realtà associative e corporativistiche per creare un momento di armonica fusione e condivisione delle rispettive sensibilità, in modo che nessuno abbia a sentirsi escluso e marginalizzato, ovvero non ascoltato. Auspica che il Consiglio Pastorale sia propositivo in tal senso. Don Celestino sintetizza l’argomento proponendo che la sua trattazione sia affrontata nella prossima adunanza del Consiglio, come ordine del giorno titolato: mettere in comunicazione tra loro i vari gruppi parrocchiali e metterci in ascolto dei medesimi.

La prossima seduta è fissata per il giorno di lunedì 10 aprile 2017 ad ore 20.30 presso l’Oratorio di Breguzzo.

Ad ore 22.29 la seduta è tolta.

 

 

Il Segretario verbalizzante

Gilio Ghezzi

Il Presidente

don Celestino Riz